Contatta Virginia Marton t. +39 347 410 0337|info@v-code.it

Come assegnare le sedute al vostro ricevimento di Matrimonio

Come assegnare le sedute al vostro ricevimento di Matrimonio

Cari futuri sposi,

Non conosco coppia che nell’atto di assegnare le sedute ai tavoli, non abbia riscontrato delle difficoltà o non abbia trovato questo compito davvero noioso. Niente paura! Spero con questo articolo di aiutarvi a trovare il metodo più veloce ed indolore per tutti!

Tra gli invitati potrebbero essere presenti coppie divorziate, parenti che non vanno d’accordo, bambini irrequieti e la grande paura è sempre di scontentare qualcuno. Infatti uno dei miei consigli è quello di non comunicare in anticipo la disposizione che avete scelto, in questo modo non impazzirete a qualche giorno dalla data, per soddisfare tutte le richieste degli ospiti.

Potrete farvi aiutare dai vostri genitori per l’assegnazione della famiglia. Ma solo voi conoscete le persone che avete invitato e quale sarà il posto migliore per lui.

Iniziamo con gli strumenti necessari, in primo luogo sapere:

  • Numero definitivo di invitati;
  • Capienza dei tavoli;
  • Capienza della sala (quantificata in numero dei tavoli, non degli ospiti!).

Preparate una piantina della sala con i tavoli disegnati e ad ogni tavolo assegnate un numero di riferimento. Questo Vi servirà per scrivere il tableau de mariage, scrivendo la lista d’invitati, suddividendoli per tavolo.

Il primo tavolo a cui andremmo ad assegnare i posti, sarà quello d’onore e cioè quello dove sarete seduti voi sposi.

Il tavolo d’onore è il tavolo più importante, dovrà essere al centro della sala e visibile da tutti, che sia esso rotondo, rettangolare o il lato di una tavolata.

Se deciderete di sedere assieme ad altri invitati importanti, ricordate di alternare i posti uomo-donna. Secondo il galateo si possono separare le coppie sposate ma mai i fidanzati!

Chi dovrebbe sedere con voi al tavolo d’onore?

A mio avviso, il Matrimonio è una giornata molto intima e gli sposi dovranno sentirsi liberi nelle loro scelte, pertanto ciò che scriverò di seguito, sono regole del galateo che ognuno di voi potrà scegliere se seguire o meno.

Un consiglio che mi sento di darvi è quella di cercare di non creare malumori in una giornata di festa e di mettervi nei panni dei vostri invitati.

Secondo la disposizione alla francese ed anche la più classica, le damigelle d’onore e les garçons d’honneur, siederanno al tavolo d’onore assieme agli sposi o, in caso fossero in un tavolo a parte, i più prossimi ad essi..

A seguire ci saranno le famiglie in ordine di grado di parentela, quindi i genitori, i nonni e le sorelle, poi gli zii ed i cugini ed infine gli amici.

Esiste anche una disposizione chiamata informale: il tavolo d’onore con gli sposi in centro, a destra di questo, il secondo tavolo d’onore in cui prenderanno posto la madre della sposa, il padre dello sposo, i nonni della sposa ed i testimoni della sposa. A sinistra degli sposi, il terzo tavolo d’onore in cui siederà la madre dello sposo, il padre della sposa, i nonni ed i testimoni dello sposo.

Alcuni consigli:

  • Ricordate di assegnare il posto anche ai più piccoli e di specificare se necessiteranno di seggiolone che equivale ad un posto;
  • In caso qualche invitato avesse delle esigenze alimentari particolari, annotatelo affianco al nome;
  • Sedete i single allo stesso tavolo;
  • Sedete le famiglie con bimbi allo stesso tavolo;
  • Se potete, predisponete il tavolo bimbi con un animatore, in una saletta a parte;
  • Gli anziani sarebbe meglio accomodarli lontani da casse o correnti d’aria;
  • Un’accortezza nei confronti dei Vostri invitati, è quella di predisporre un hostess per accompagnare i Vostri ospiti al loro tavolo;
  • Non dimenticate di assegnare un tavolo allo staff, meglio se prima parlate con i Vostri fornitori per capire se siederanno nella stessa sala.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi stato d’aiuto, in tal caso, continuate a seguirmi!

2019-01-04T18:09:07+00:00